Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Verbale del Consiglio di Istituto

L’anno duemilasedici, il giorno 14 del mese di gennaio alle ore 17:30 nei locali della sez. IPSIA -sala adiacente alla presidenza, a seguito di convocazione ordinaria - si è riunito il Consiglio d’Istituto per discutere e deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.

Risultano presenti

Membri di diritto

Il Dirigente Scolastico – prof. Giona Fabio

 

 

Per la componente docente i proff.:

Cecconi M.Teresa

P

Lauretti Marilena

A

Viccaro Carmela 

P

Fulco Felice

P

Nobili Sabina

P

Borgetti Maria

P

Minotti Massimo

P

Villani Maria Rosaria  

P

Per la componente ATA i Sigg.:

Polselli Luciana

P

Cacciaglia Carlo 

A

Per componente Genitori i Sigg.:

Mignardi Daniela

A

Arci Carla

A

Silenzi A.Lisa

A

Greci Vincenzo

P

Per la componente Alunni i Sigg.:

Canale Francesca

P

Cianfrocca Giorgia

A

Salvati Giacomo

A

Savino Antonio

A

Constatata la presenza del numero legale per la validità dell’adunanza, il consigliere Greci Vincenzo, nelle funzioni di presidente, vista l’assenza del Presidente del Consiglio d’Istituto Sig.ra Arci Carla, dichiara aperta la seduta. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Carmela VICCARO.

Omissis

 

Delibera n. 6 – 2016

IL CONSIGLIO D’ISTITUTO

-          Visto il DPR 297/94 Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione relative alla scuola di ogni ordine e grado;

-          Visto il DPR 275/99 Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche ai sensi dell’art. 21 della legge 15.03.1997 n. 59;

-          Visto il DI 44/2001;

-          Sentiti gli interventi dei componenti del consiglio di istituto;

-          Considerato che il contributo richiesto alle famiglie è volontario;

-          Ritenuto di dover deliberare in merito all’ammontare del contributo volontario al fine di dare uniformità ai comportamenti delle famiglie;

Delibera

All’unanimità

di stabilire l’entità del contributo volontario, mantenendolo inalterato, in:

-          € 75 (Euro settantacinque) per la Sezione IPSIA;

-          € 70 (Euro settanta) per il Liceo Artistico e per il Liceo Musicale.

Motivazione: il contributo è volontario e pertanto non vincolante per le famiglie, ciò nonostante è necessario fornire una indicazione uguale per tutti al fine di dare uniformità ai comportamenti. Riguardo all’ammontare, in momento come quello attuale, non può che essere uguale a quanto precedentemente deliberato in modo da non gravare ulteriormente sui bilanci familiari, pertanto mantenere immutato l’importo risponde all’esigenza dell’utenza.

   
© IIS Bragaglia