Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Verbale del Consiglio di Istituto

L’anno duemilasedici, il giorno 14 del mese di gennaio alle ore 17:30 nei locali della sez. IPSIA -sala adiacente alla presidenza, a seguito di convocazione ordinaria - si è riunito il Consiglio d’Istituto per discutere e deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.

Risultano presenti

Membri di diritto

Il Dirigente Scolastico – prof. Giona Fabio

 

 

Per la componente docente i proff.:

Cecconi M.Teresa

P

Lauretti Marilena

A

Viccaro Carmela 

P

Fulco Felice

P

Nobili Sabina

P

Borgetti Maria

P

Minotti Massimo

P

Villani Maria Rosaria  

P

Per la componente ATA i Sigg.:

Polselli Luciana

P

Cacciaglia Carlo 

A

Per componente Genitori i Sigg.:

Mignardi Daniela

A

Arci Carla

A

Silenzi A.Lisa

A

Greci Vincenzo

P

Per la componente Alunni i Sigg.:

Canale Francesca

P

Cianfrocca Giorgia

A

Salvati Giacomo

A

Savino Antonio

A

Constatata la presenza del numero legale per la validità dell’adunanza, il consigliere Greci Vincenzo, nelle funzioni di presidente, vista l’assenza del Presidente del Consiglio d’Istituto Sig.ra Arci Carla, dichiara aperta la seduta. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Carmela VICCARO.

Omissis

 

Delibera n. 4 – 2016

IL CONSIGLIO D’ISTITUTO

-          Visto la delibera il n. 1/2015 del CTS – Liceo Musicale / Conservatorio;

-          Considerato il C.T.S non ha apportato modifiche alle proprie determinazioni per il corrente anno scolastico;

-          Visto il DPR 89/2010 che prevede l’attivazione di tutti gli strumenti previsti nel Conservatorio di Musica firmatario della Convenzione;

-          Visto il POF triennale che ha inserito tra gli strumenti attivabili, oltre a quelli già in essere: la Fisarmonica e il Corno;

-          Ritenuto di dover deliberare in merito ai criteri nei quali sono accolte, entro il limite massimo di posti disponibili, le domande di iscrizione nella classe prima del Liceo musicale, anche tenendo conto dei nuovi strumenti attivati dal Collegio dei Docenti;

-          Considerato che per l’a. s. 2016/2017 è possibile avere una sola classe prima del Liceo Musicale in quanto ancora vigente il vincolo posto dal DPR 89/2010;

Delibera

All’unanimità

i seguenti criteri entro i quali sono accolte, entro il limite massimo di posti disponibili, le domande di iscrizione nella classe prima del Liceo Musicale:

Posti disponibili di strumento:

  • Violoncello                      1 posti
  • Violino                             4 posti
  • Contrabasso                   1 posto
  • Viola                                1 posto
  • Tromba                           2 posti
  • Flauto traverso              3 posti
  • Clarinetto                        3 posti
  • Oboe                                1 posto
  • Pianoforte                       5 posti
  • Sassofono                                   1 posto
  • Percussioni                     2 posti
  • Chitarra                           2 posti 
  • Chitarra Elettrica           1 posto
  • Canto Jazz                       1 posto
  • Fisarmonica                    1 posto
  • Corno                              1 posto

CRITERI PER LA FORMULAZIONE DELLA GRADUATORIA DEGLI AMMESSI

In caso di mancata iscrizione di un candidato avente diritto per superamento della prova di cui all’art. 7 comma 2 del DPR 89/2010, si procede alle iscrizioni seguendo l’ordine di graduatoria stilata dopo le prove; nel caso in cui per taluni strumenti risultassero idonei meno candidati rispetto ai relativi posti disponibili, ovvero non fossero individuati candidati idonei per l’ammissione ai relativi posti rimasti vacanti, detti posti verranno assegnati, tenendo conto delle prioritarie esigenze della musica d’insieme, ai candidati non ammessi, che avranno conseguito il punteggio più elevato nella graduatoria dello strumento tra quelli affini e attivabili nel Liceo Musicale.

In caso di ottenuta idoneità e di insufficienza di posti disponibili per lo strumento richiesto, i candidati possono essere reindirizzati ad altro strumento.

Motivazione: i criteri adottati sono stati formulati in aderenza con quanto deliberato dal Comitato Tecnico Scientifico, nel rispetto di quanto deliberato nel POF triennale dell’istituto, rispondono al criterio del merito e all’esigenza della musica d’insieme e, nel suo complesso, rappresentano l’interesse dell’Amministrazione.

   
© IIS Bragaglia