Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Comunicazione n°19 

 

Ai docenti

Agli studenti e loro famiglie

Al DSGA

All'albo online

 

E' con  orgoglio che informo tutta la comunità scolastica che la Fondazione Boccadamo propone al nostro Istituto la partecipazione al Concorso “Diversità, equità e inclusione” Con il concorso, si chiede agli studenti di riflettere sul tema della diversità così come la vivono all’interno del loro contesto familiare, scolastico e sociale.

L’obiettivo è quello di aiutare i ragazzi a guardare la diversità con occhi diversi, non pietistici, mostrando come sia possibile accogliere le differenze, apprezzandone gli aspetti che facilitino il percorso verso l’inclusione, rimuovendo le barriere mentali, sociali e architettoniche. Con il concorso, i ragazzi avranno modo di lavorare sulla società che essi stessi desiderano, mostrandola con i loro elaborati.

Potranno partecipare al concorso tutte le studentesse e gli studenti dell’ Istituto, a cui è lasciata assoluta libertà espressiva (elaborato tradizionale, tema, poesia, oppure produzione multimediale video, audio, diverse discipline artistiche scultura, pittura, produzioni musicali).

Nel corso della serata del 16 Dicembre, durante il Concerto di Natale, presso il Teatro Nestor di Frosinone, verranno invitati a partecipare i tre finalisti della scuola, i quali verranno premiati con un attestato di partecipazione ed un buono premio da parte della Fondazione Boccadamo

In considerazione dell’alto valore dell’iniziativa i docenti sono invitati a favorirne la più ampia partecipazione tra gli studenti

A coordinare le attività di adesione saranno le Funzioni strumentali Area 3- prof.ssa Chiara Di Brango e prof. Antonio Colapietro

 

Il Dirigente scolastico

prof. Fabio Giona

 

   
© IIS Bragaglia