Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Progetto riequilibrio posturale

Il presidente del consiglio concede la parola al Dirigente Scolastico.

Il Dirigente Scolastico illustra la proposta presentata dalla prof.ssa Cipriani riguardante il riequilibrio posturale, il progetto è indirizzato agli studenti, ai loro genitori, ed al personale della scuola. Si svolgerà presso la palestra dell’istituto in orario pomeridiano.

Tale progetto è stato realizzato anche negli anni precedenti ed ha avuto un buon riscontro.

DELIBERA N.113

Il Consiglio di Istituto

Visto il DPR 297/94

Visto il DPR 275/99

Vista la Legge 107/2015

Preso atto del PTOF approvato dal Collegio dei docenti nella seduta del 23/10/2018 con delibera 18/2018

Preso atto dei progetti del PTOF approvati dal Collegio dei Docenti nella seduta del 23/10/2018 con delibera 19/2018

Sentita la relazione del Dirigente Scolastico

Visto il progetto denominato “Riequilibrio posturale”

Ascoltati gli interventi dei consiglieri

Ritenuto di dover deliberare sull’approvazione del progetto “Riequilibrio posturale”

DELIBERA

All’unanimità con voti favorevoli 16/16, voti contrari 0/16 astenuti 0/16

l’approvazione del progetto denominato “Riequilibrio posturale” già deliberato dal Collegio dei Docenti nella seduta del 23/10/2018.

MOTIVAZIONE: “Il progetto “Riequilibrio posturale” è coerente con il PTOF dell’istituto e risponde al superiore interesse della pubblica amministrazione”.

Avverso la presente deliberazione è ammesso reclamo al Consiglio stesso da chiunque vi abbia interesse entro il 15° giorno dalla data di pubblicazione all’albo della scuola. Decorso tale termine la deliberazione diventa definitiva e può essere impugnata solo con ricorso giurisdizionale al TAR o ricorso straordinario al Capo dello Stato, rispettivamente nei termini di 60 o 120 giorni

   
© IIS Bragaglia