Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

 Stampa 

 

Comunicazione n°316

A TUTTO IL PERSONALE

Oggetto: Comparto e Area Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola Sciopero generale proclamato per il 20 maggio 2022, dalle ore 00:01 alle ore 23:59, proclamato da:

- Confederazione Cub: “tutti i settori pubblici e privati su tutto il territorio nazionale”;

- SGB -Sindacato Generale di Base: “tutti i settori pubblici e privati su tutto il territorio nazionale”;

- FISI –FederazioneItaliana Sindacati Intercategoriali: “tutte le aziende pubbliche e private”;

- Unione Sindacale Italiana –USI CIT (Parma): tutto il lavoro dipendente pubblico e privato;

- Adesione USI –LEL (Modena) allo sciopero indetto da Unione Sindacale Italiana: “tutto il personale dipendente pubblico e privato”;

- Adesione USI –Educazione (Milano) allo sciopero indetto da USI –CIT:“tutto il lavoro dipendente pubblico e privato”;

- USI –Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912:”tutto il personale a tempo determinato e indeterminato, con contratti atipici e precari”con adesionedi Usi Ait Scuola e Usi Surf;

- SI Cobas: “tutte le categorie del lavoro privato e pubblico”;

- SIDL: “personale docente, ata ed educativo, a tempo determinato e indeterminato, delle istituzioni statali”;

- Cib Unicobas: “tutti i lavoratori a tempo determinato e indeterminato, anche se occasionali, dei settori privati e pubblici”;

- Cobas Scuola Sardegna: “tutti i lavoratori a tempodeterminato e indeterminato, anche se occasionali, dei settori pubblicie privati”;

- - (Federazione Autisti Operai), Lavoratori Metalmeccanici Organizzati, Sindacato Generale di Classe, Slaiprolcobas, Sindacato Operai Autorganizzati: “tutti i settori pubblici e privati di tutto il territorio nazionale”.

 

Vista la proclamazione dello sciopero indetto dai sindacati indicato in oggetto,

Premesso che, ai sensi dell’art. 3, comma 4, dell’Accordo Aran sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 2 dicembre 2020,

“… In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitano in forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione fa fede ai fini della trattenuta sulla busta paga ed è irrevocabile, fermo restando quanto previsto al comma 6. A tal fine i dirigenti scolastici riportano nella motivazione della comunicazione il testo integrale del presente comma …”;

SI INVITANO LE SS.LL.

A rendere con le consuete modalità la suddetta dichiarazione allo scrivente.

È attiva apposita funzione in Argo.

 

Allegati:
Scarica questo file (sciopero 20 maggio 2022 (1).pdf)sciopero 20 maggio 2022 (1).pdf[ ]262 kB
Scarica questo file (_body.pdf)_body.pdf[ ]33 kB